Siate felici, vedete il vostro bicchiere mezzo pieno! Mangiando bene è più facile, perché la cucina è allegria, colore, profumi, amore. Allora vogliatevi bene e cucinate!

Ad

lunedì 20 febbraio 2017

New York Cheesecake

Qualche giorno fa un'amica mi ha segnalato l'assenza della ricetta della cheesecake cotta su questo blog. Mi è parsa davvero una grave mancanza e voglio subito porvi rimedio!
È un po' lunga e laboriosa, ma la consiglio vivamente perché ne vale la pena!

Ingredienti
Per il fondo:
250g biscotti secchi
150g burro
2 cucchiai zucchero di canna

Per la crema:
1 bustina di vanillina
100ml panna fresca
20g amido di mais
Succo di 1/2 limone
2 uova+ 1 tuorlo
600g Philadelphia
100g zucchero

Per la copertura:
200ml panna acida
1 bustina di vanillina
2 cucchiai di zucchero a velo

Prima di tutto frullate i biscotti e sciogliete il burro. Amalgamateli con lo zucchero di canna e con l'aiuto di un cucchiaio appiattite il composto per formare il fondo della torta. Utilizzate una tortiera con cerniera foderata con carta forno.
Mettete in frigo.

Preparate la crema frullando tutti gli ingredienti insieme. Per ultima aggiungete amalgamando la panna montata.

Versate la crema sul fondo e cuocete a 160° per 50 minuti circa o comunque finché non sarà cotta. La cottura è lenta e lunga tipo quella della pastiera.

Aggiungete la crema di copertura e lasciate nel forno spento per qualche minuto.

Sformatela solo del tutto raffreddata. Poi decorare a piacere con frutta o cioccolato e conservare in frigo.

giovedì 17 novembre 2016

Torta primavera variegata

Buongiorno amici,
Oggi voglio proporre un dolce velocissimo che si può arrangiare in qualsiasi momento perché bastano pochi ingredienti e davvero poco tempo.
È ottimo per la colazione e la merenda, ma anche a fine pasto perché a differenza della classica torta primavera resta più umido.
Vediamo come fare.

Ingredienti:

Burro salato 125 g
Farina 300 g (200 g di 00 + 100 g di fecola di patate)
Zucchero 200 g
3 uova
5 cucchiai di latte
Una bustina di lievito per dolci
Cioccolato fondente 100 g
Cioccolato bianco 100 g
Zucchero a velo per decorare

Come vedete molti ingredienti ce li ritroviamo spesso in casa. Se non avete la fecola, potete usare solo farina 00 e se non usate il burro salato, aggiungete un pizzico di sale. In alternativa al burro potete usare la margarina.
Se usate il lievito in barattolo e non bustine, usatene circa 7-8 grammi.

Bene, procediamo sciogliendo leggermente il burro, non del tutto, in microonde o a bagnomaria.
Pesiamo tutti gli ingredienti tranne il cioccolato e mettiamo tutto in planetaria con la frusta. In alternativa usiamo lo sbattitore elettrico.
Ora sciogliamo il cioccolato con un goccio di latte in microonde o a bagnomaria.
Aggiungiamolo al composto senza amalgamare bene, così la torta risulterà un po' variegata.
Infornate in teglia imburrata a 160° per 40 minuti o finché non sarà asciutta verificando con lo stuzzicadenti.
Quando sarà fredda, potrete spolverare con zucchero a velo.



Vedrete che buona! :)

mercoledì 2 novembre 2016

Crostata di zucca e nocciole

Ciao amici, in questo periodo troviamo sempre zucca in abbondanza nei supermercati. Io la compro spesso perché mi piace molto e la metto anche nella padrona della bimba. Ma un utilizzo che non si fa spesso è nei dolci. A questo proposito voglio darvi questa ricetta che ho provato di recente, con i miei accorgimenti.

Ingredienti:
Per la frolla:
175 g di farina 0
75 g di burro salato (o burro normale più un pizzico di sale)
50 g di zucchero
1 uovo
20 g di cacao
30 g di nocciole tostate tritate
1 cucchiaino raso di lievito per dolci

Per il ripieno:
500 g di zucca (peso complessivo, scorza inclusa)
200 ml di panna fresca
30 g di farina 00
2 tuorli
80 g di zucchero
60 g di nocciole tostate
Buccia di 1/2 limone
1 bustina di vanillina
Zucchero a velo

Prima di tutto, puliamo e tagliamo a pezzettoni la zucca e la inforniamo, disposta su carta forno, a 180° per 40 minuti circa. Quando sarà cotta basterà schiacciarla con una forchetta per ridurla in poltiglia.

Mentre cuoce, impastiamo la frolla. Si tratta di una normale pasta frolla con aggiunta di cacao e nocciole tritate. Dopo disponetela in una tortiera apribile di circa 20 cm di diametro. Dev'essere spessa massimo 5 mm.

Ora prepariamo la crema.
Sbattete i tuorli con lo zucchero, unite la farina. A parte fate bollire la panna con la vaniglia, poi versatela sul composto con i tuorli sbattendo. Rimettete tutto sul fuoco e cuocete come una normale crema pasticcera.
Poi lasciate raffreddare.

Tritate parte delle nocciole, il resto lasciatele intere.
Unite la zucca e le nocciole tritate alla crema e versate nel guscio di frolla. Livellare bene e cospargete la superficie con le nocciole intere.

Infornate a 180° per circa 30 minuti.
Fate raffreddare bene prima di sformarla.
Infine spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Ed ecco la nostra bella crostata


Spero davvero che la proverete, perché è una cosa troppo buona!!

lunedì 30 maggio 2016

Angel food cake

Un classico americano. Un dolce fatto con i soli albumi delle uova. Assolutamente da provare se non vi è mai capitato e prepararlo a casa è semplicissimo!

Ingredienti:

12 albumi
1+1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale
Estratto di vaniglia
1+1/2 cucchiaino di buccia d’arancia grattugiata
½ tazza di zucchero
300g farina

Per la glassa:
1 tazza di zucchero a velo
3 cucchiai di succo d’arancia.

Montate gli albumi con il sale, la buccia d'arancia, la vaniglia e il lievito.

Poi aggiungete mescolando con una spatola lo zucchero e la farina.

Versate il composto in uno stampo non imburrato né antiaderente e infornate per mezz'ora a 180°.

Una volta raffreddato, versarvi la glassa.


Un tocco di zucchero glitterato lo rende ancora più angelico 😇

giovedì 12 maggio 2016

Un panino al volo...

Quando si ha poco tempo, in genere si opta per un panino. Ma anche questo può diventare un pasto sfizioso e completo, quindi più che soddisfacente!
Tanto per cominciare possiamo usare il nostro pane fatto in casa. È preferibile tostarlo prima, oltre che più piacevole, sarà anche più digeribile.
Per farcirlo scegliamo solo prodotti freschi e di qualità, quindi salumi italiani dalla provenienza dell'animale certificata, verdure biologiche di stagione, ecc.
Infine non eccediamo nei condimenti, rischiando di alterare i sapori e di farci anche male!
Ora che ho meno tempo libero, spessissimo a pranzo scelgo di mangiare un panino, come ad esempio oggi.


Pane bianco tostato con formaggio camoscio d'oro, pomodoro a fette e prosciutto crudo di Parma.
Non aggiungo olio poiché la parte grassa è già data dal formaggio, né sale perché dato dal prosciutto, per quanto sia dolce.
Ed ecco qua un pasto veloce e completo. Quindi sfiziamoci con i panini!
Buon appetito!

venerdì 6 maggio 2016

Sempresoffice al cacao

Questo è sicuramente il dolce che preparo più spesso. Il suo è un impasto molto versatile, potete usarlo per diverse preparazioni, come un ciambellone, un plum cake, dei cupcakes (con questa dose ne vengono circa 12), ecc... È ottimo per colazione e merenda e si mantiene benissimo per diversi giorni fuori dal frigo, per questo l'ho battezzato "sempresoffice".
La preparazione è molto semplice.

Ingredienti:
50 g di burro salato (o burro normale + un pizzico di sale)
2 uova medie
150 g latte
150 g farina 00
175 g zucchero
30 g cacao amaro
2 cucchiaini di lievito per dolci

Lavorate il burro a pomata. Deve avere la consistenza del dentifricio per intenderci. Assolutamente non riscaldarlo né scioglierlo.
Poi setacciate tutti gli ingredienti secchi ed aggiungeteli al burro. In macchina con la foglia, a mano potete usare una forchetta. Quando il tutto risulta sabbioso, passate alla frusta ed aggiungete poco a poco le uova ed il latte.
Quando il tutto è omogeneo e spumoso, versate nello stampo che avete scelto e cuocere in forno a 170° per circa 20 minuti, ma il tempo può variare se avete scelto di farne dei cupcakes o altro, quindi verificate sempre con lo stuzzicadenti!


Quando si raffredda, spolverate con zucchero a velo.
Potete accompagnare con della crema pasticcera o del gelato e frutta o semplicemente panna montata.


Si possono creare molte varianti di questo dolce. Potete farlo marmorizzato, al caffè, bianco, con gocce di cioccolato, nutella, insomma largo alla fantasia. Poi vi pubblicherò qualche altra variante, ma nel frattempo cimentatevi!

lunedì 2 maggio 2016

Orange crush

Pensando ad un nome per questo dolce, mi è venuta in mente una canzone dei R.E.M. alla quale ho rubato il titolo per battezzare questa torta all'arancia.

Ingredienti:
250 g di biscotti ai cereali
50 g di burro salato
500 ml tra latte e succo di un'arancia
La buccia di un'arancia
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di farina 00
1 cucchiaio di maizena
1/2 fiala di vaniglia
2 uova
1 foglio di gelatina

Macinate i biscotti (io ho usato biscotti di riso e mais, ma potete usare quelli che preferite) e mescolatevi il burro fuso. Con questi create la base in una tortiera apribile rivestita di carta forno.
Riponete in frigo.

Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda.

Sbattete le uova con lo zucchero, poi aggiungete le farine setacciate, il succo d'arancia, la vaniglia ed infine il latte.
Cuocere continuando a mescolare per evitare grumi.
Quando è pronta spegnete il fuoco, strizzate la gelatina ed aggiungetela alla crema mescolando bene.

Fate intiepidire la crema in un piatto girando di tanto in tanto. Poi versatela sulla base ormai indurita.
Decorate con le bucce.
Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per tutta la notte.

Il giorno dopo togliete delicatamente la torta dalla teglia e mettetela su un vassoio. Potete spolverare a piacere del cacao amaro.



Questo dolce è una bella trovata per l'estate, fresco e delicato!